Escanear para descargar
la aplicación Electra
Noticias
19º abril 2022
Il gruppo Chopard ha affidato ad Electra l'installazione di stazioni di ricarica veloce per veicoli elettrici presso i suoi concessionari.

Il gruppo Chopard, attore di spicco della distribuzione auto in Francia, si associa con Electra, azienda francese specializzata nella ricarica rapida di veicoli elettrici, per installare delle colonnine di ricarica presso i suoi concessionari.

Electra x Chopard
Visual of Electra x Chopard Group

Questa partnership assume per Electra, ancora una volta, la forma inedita, nel settore IRVE (equivalente francese della certificazione LEII01), di una joint-venture con il Groupe Chopard. I primi 8 siti (ovvero oltre 56 punti di ricarica ultra veloce) verranno installati entro la fine del 2022 in diverse città dell’est della Francia, grazie ad un investimento comune di 4 milioni di euro. Il primo hub di Lione (Smart Ecully) aprirà le porte in maggio 2022.

Costruire la concessione del futuro

Il mestiere storico del gruppo Chopard ha attraversato un’evoluzione strutturale, dovuta all’elettrificazione dei veicoli. L’installazione di hub di ricarica Electra permette di posizionare il gruppo come punto di riferimento all’avanguardia di questa nuova mobilità, permettendogli di generare una nuova attività, alimentando la crescita del gruppo. 

Sfruttare l’esperienza di Electra all’interno dei concessionari del Groupe Chopard

Electra mette a disposizione dei concessionari Chopard una soluzione di ricarica veloce, rapida ed innovante, che permette agli utenti di beneficiare di un’esperienza fluida, grazie a un’applicazione che permette di orientare ogni automobilista verso l’hub di ricarica più vicino, di prenotare una colonnina a distanza, di ricaricare il proprio veicolo e di pagare nel modo più semplice possibile, sull’applicazione stessa.  Si noti che è possibile pagare anche con tessere di ricarica o con carta di credito. Il tutto, per un prezzo trasparente e competitivo di 0,44 €/kWh, IVA inclusa.

Le colonnine Electra saranno alimentate integralmente con energia verde e accessibile a tutti, ovvero ai clienti e ai visitatori dei concessionari Chopard, ma anche ai privati di passaggio o alle flotte professionali (taxi, VTC, carsharing, etc.).

Agire concretamente per sostenere la transizione energetica

Questo partenariato è volto anche a contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2 dovute ai mezzi di trasporto, delle particelle inquinanti o del biossido di azoto nelle agglomerazioni francesi più importanti. Questo impegno è volto inoltre a facilitare l’instaurazione delle zone a basse emissioni, in tutte le agglomerazioni di più di 150.000 abitati, conformemente all’adozione della legge Clima e Resilienza.

Le abitudini dei nostri clienti si evolvono e, di conseguenza, i nostri concessionari sono tenuti a diventare hub di servizio ad alto valore aggiunto. La possibilità di ricaricare rapidamente il proprio veicolo, avvalendosi di un parco auto che si evolve sempre più rapidamente verso l’elettrificazione, è oramai una priorità assoluta se si vuole contribuire al meglio ad agevolare la mobilità. La stipulazione di un partenariato con Electra costituisce un’ulteriore opportunità concreta per incentivare l’erogazione di nuovi servizi da parte dei nostri concessionari, destinati agli automobilisti che circolano nel loro settore”, spiega Erik Chopard, direttore generale del Groupe Chopard. 

“Siamo entusiasti di creare questa joint-venture con il Groupe Chopard, la prima nel suo genere nel mondo delle LEII01.  La soluzione innovante da noi proposta permetterà ai nostri concessionari di proporre un servizio vantaggioso, in grado di valorizzare la ricchezza e la qualità della loro offerta. Per Electra, questo partenariato rappresenta un’opportunità preziosa di proporre agli elettromobilisti degli hub di ricarica veloce nelle zone urbane dense, troppo scarsamente attrezzate”, spiega Aurélien de Meaux, CEO di Electra.