Escanear para descargar
la aplicación Electra
Noticias
6º diciembre 2021
Electra rinforza il suo top management

Grazie a una fruttuosa raccolta fondi di ben 15 milioni di euro, Electra ha potuto ampliare i propri orizzonti, ristrutturando la sua organizzazione, nominando 3 nuovi specialisti dei settori finanza, transizione ecologica e comunicazione, con l’obiettivo di offrire ad Aurélien de Meaux, CEO di Electra, la possibilità di avvalersi del contributo prezioso di manager altamente specializzati nel loro settore di competenza rispettivo, al fine di promuovere uno sviluppo rapido e dinamico dell’azienda.

  • Elise Erbs, ex Weinberg Capital Partners e Mercialys, è la nuova Chief financial officer, 

  • Cédric Herment, Ex Cabinet di Barbara Pompili, è il nuovo Chief development officer, 

  • Samira Chakkaf Andalouci, ex SNCF e imprenditrice, è la nuova Head of Communication

Cédric Herment, 30 anni, esperto della transizione energetica

La carriera di Cédric, diplomato presso l’Ecole Polytechnique et des Mines ParisTech, inizia nel settore della mobilità elettrica, come project manager di Renault, costruttore auto precursore della mobilità elettrica in Francia. Cédric mette quindi le sue competenze al servizio di Polyconseil, una società di consulenza incaricata di sviluppare il sistema di informazione di Autolib. 

In seguito, integra il Ministero della Transizione Ecologia francese, occupandosi della supervisione della prevenzione dei rischi industriali e naturali per quasi tre anni e, nel 2019, entra a far parte del team di Elisabeth Borne, Ministro della Transizione ecologica e Solidale. Infine, entra a far parte del team di Barbara Pompili nello stesso ministero, in cui si adopera per implementare il miglioramento della qualità dell’atmosfera negli agglomerati francesi, contribuendo in particolare ad elaborare il quadro normativo delle zone a basse emissioni.

Élise Erbs, 37 anni, specialista degli investimenti e della finanza 

La carriera di Elise, diplomata presso l’EDHEC Business School, inizia nel 2008, anno in cui diventa Associate specializzata in Asset Management/Finance presso Morgan Stanley, banca d’affari in cui è incaricata della gestione delle questioni contabili e finanziarie delle società di private equity. Elise viene quindi assunta come Deputy Chief Financial Officer presso Mercialys, e le viene affidato il compito di sviluppare la relazione con i diversi investitori e la supervisione delle questioni legate al budget/reporting, la RSI, le questioni giuridiche e il controllo della gestione. 

In seguito, Elise viene nominata Senior Manager dei Transaction Services (Real Estate & Hospitality) presso PwC France, per poi integrare il gruppo BFM in veste di Head of Investment and Finance. Questo ruolo le permette di approfondire la sua perizia nel campo della strutturazione di piattaforme, dell’analisi finanziaria, della raccolta fondi/debiti e della comunicazione finanziaria. Da novembre del 2018 a ottobre del 2021 Elise lavora per la Weinberg Capital Partners come COO dei fondi immobiliari.

Samira Chakkaf Andalouci, 48 anni, esperta in comunicazione istituzionale

La carriera di Samira Chakkaf Andalouci, giurista di formazione, titolare di un master in relazioni internazionali, inizia nel 1998 presso l’Ambasciata del Marocco in Francia, in veste di funzionaria del dipartimento politico. In seguito, prenderà le redini del dipartimento delle relazioni con i media. 

Samira decide quindi rapidamente di orientarsi verso il settore digitale, presso agenzie e advertiser, per occuparsi della comunicazione delle prime startup francesi, per poi integrare, nel 2004, il team di Voyages-sncf.com (Oui.Sncf) assumendo la direzione della comunicazione e della RSI, e realizzando per 6 anni, con i suoi team, numerosi progetti che accompagneranno l’evoluzione del primo sito commerciale francese.  Nel 2010 lancia Pepper Menthe communication, uno studio specializzato nella comunicazione istituzionale, mettendo la sua perizia al servizio di key account e startup di svariati settori, e lavorando con grandi nomi, come Klépierre, Emirates, Keolis, Direct Energie, Sncf o Artefact. 

“L’eccellenza operativa è il fulcro della proposta di Electra, grazie a un team di esperti di tutti i settori chiave. Il nostro progetto, estremamente ambizioso, è sostenuto da un team di circa 30 esperti, motivati ed entusiasti, che si impegnano quotidianamente per realizzare un progetto importante, con un impatto reale sulla società, in un mercato in piena mutazione. La solida esperienza di Elise, Samira e Cédric ci permetterà di sviluppare l’azienda e i nostri progetti, serenamente e ancora più velocemente”, spiega Aurélien de Meaux, CEO di Electra. 

Electra: chi siamo

Electra propone l'installazione di stazioni di ricarica veloce per veicoli elettrici. Grazie al sostegno di una trentina di collaboratori esperti, la nostra azienda investe in modo massiccio nell’innovazione e la ricerca, al fine di proporre un’esperienza utente ottimale: interfacce mobili ricche, intuitive e personalizzabili, volte a rendere i parcheggi degli spazi in cui i servizi siano realmente pratici per i visitatori. 

Electra è una società cofondata nel 2010 da Aurélien de Meaux, Augustin Derville e Julien Belliato, che è riuscita ad effettuare una raccolta fondi di 15 milioni di euro, fin dal giugno del 2021, con l’obiettivo di eliminare gli ostacoli principali della transizione all’elettrico, sviluppando una rete più efficace possibile di stazioni di ricarica in tutta la Francia.  Questa raccolta fondi, la più importante effettuata da SEED nel 2021, è stata realizzata grazie a Serena, Eurazeo e Frst Venture, ed è sostenuta anche da diversi Business Angels provenienti dal settore dell’energia, della mobilità e del settore immobiliare.